Un anno di blog!

Vado ad aprire le notifiche del blog, ed ecco cosa mi trovo:

 

notifiche-anniversario

GIA’ UN ANNO?!?! *_*

 

In effetti i conti quadrano, era proprio dicembre dell’anno scorso quando decisi che Facebook non era abbastanza duraturo per i miei scritti, e che WordPress forse sarebbe stato di maggiore utilità.
Sì, mi sa che WP mi sta dicendo cose vere 😀

105 followers a cui sono super giga riconoscente, oltre 140.000 visualizzazioni, un tot di bloggate (o articoli, o post, come volete) su vari argomenti, principalmente a tema “ciccatronica”, ma con qualche divagazione che spero e credo sia piaciuta e abbia dato modo di riflettere.

In effetti, su “Mat Eric’s REFLECTIONS” che volete trovare? 😀

Ok, ok, non sono numeri da far girare la testa, ma ragazzi, capiamoci…io dopo  tutto chi cacchio sono?
Sono un appassionato, uno che ha cercato di capire le cose e ora che in parte le padroneggia cerca di dirle agli altri.
Fine.
Ci sono 105 persone che si fidano di me, lì fuori, e per 140.000 volte della gente è venuta a leggere quel che ho scritto.
Per me è “tanta roba zio”, mi dà un bel po’ di satisfecscion 😀

Ed ecco quindi il piccolo momento di “flashback” in cui mi guardo indietro, ad “appena” 12 mesi fa, che per me sono stati così intensi e importanti.
12 mesi in cui ho vissuto due Vapitaly, in cui ho avuto modo di conoscere Stefano di Sigmagazine (praticamente un anno fa esatto) a cui devo molto, per varie ragioni che in parte nemmeno lui conosce (tranquilli, non ho truffato nessuno e non gli ho rubato nulla 😀 )

Nella stessa occasione ho potuto finalmente dare un volto a tante persone che nella mia svapo-vita sono e sono state importanti, tipo Michele, Marco, Patrizia, il dottor Polosa e anche alcuni miei followers su Youtube, che mi hanno riconosciuto dal vivo e mi hanno ringraziato di persona, una cosa che mi ha veramente tirato su un sacco!
Chissà se mai leggeranno questa bloggata…in ogni caso, se vi ritroverete coi ricordi, grazie anche a voi per avermi dato il senso di continuare a parlare di svapo, prima in video e ora anche con le parole scritte.

Un anno in cui, di pari passo, la mia vita ha continuato a “mettersi a posto”, con fatica, ma senza retrocedere, e un anno in cui pur non essendo diventato una celebrità, ho comunque potuto dire la mia a tante persone a cui credo di aver migliorato le cose, perlomeno nello svapo.

Ultimamente sono pure diventato admin su Facebook 🙂 (a proposito, grazie Patrick 😉 )
Sì lo so, Facebook è una giungla selvaggia, ma io mi ci trovo bene a livello di clima sociale.
Continuo ovviamente a leggere il forum da cui sono “nato”, e a cui devo sempre buona parte della mia svapo-formazione, ma intervengo meno perchè lì ovviamente si fanno le cose “a modo”, serie e fatte bene, e diciamocelo, io sono a volte (spesso?) un po’ troppo un cazzaro per poter scrivere a ruota libera su una piattaforma di livello come il forum 😀

anniversario-wordpress

Niente, fine del momento “flashback” e dei ringraziamenti 🙂
Spero di poter continuare così, come mi ordina WordPress 😀
Farò di tutto perchè questo accada, anche perchè ormai è nella mia routine quotidiana guardare la campanellina delle notifiche, intripparmi a leggere le vostre domande, scambiare due parole con chi mi scrive nei commenti e magari sbrogliarvi dagli svapo-casini in cui magari pure io mi sono imbattuto…Dai, come potrei rinunciare a voi tutti? 😉

Una buona serata e una buona svapata,

Mat

 

 

 

Annunci

2 thoughts on “Un anno di blog!

  1. Ciao Mat! Io sono uno dei followers che deve a te e alla tua dedizione (condita con chiarezza e altruismo) di aver fatto il grande salto ed essere diventato un appassionato (soprattutto di rigenerazioni) di ecig…
    L’elemento per il quale di più mi sento di ringraziarti è proprio la voglia di aiutare gli altri (tra cui il sottoscritto) e la semplicità con cui lo fai quotidianamente..
    Il prossimo vapitaly sarà il primo per me e spero di poterti ringraziare di persona!
    Riguardo alle divagazioni, sono state molto interessanti, soprattutto quella sulla depressione in cui hai parlato di te e della tua esperienza di vita, arriva esibizionismo, ma solo con la voglia di buttar fuori e condividere (forse anche per con-dividere)..
    Ciao e buon weekend!

    Mi piace

    • Lele, ciao caro!
      Grazie per i sinceri complimenti, come si usa dire: “se sono riuscito ad aiutare anche una sola persona, il mio lavoro avrà avuto un senso” 🙂
      Il pezzo sul “black dog” l’ho scritto perché con mio notevole sconcerto, avevo scoperto all’epoca che pochi sapevano esattamente di cosa si trattasse, e mi ero rotto le palle di raccontare tante belle favolette.
      Le racconto ancora, dal vivo, ma almeno “so” che qualcuno mi ha letto e ha capito, o addirittura si è sentito in compagnia (lo puoi leggere nei commenti a quel pezzo).
      Idem per il discorso Cantone.
      È lo stesso spirito con cui scrivo dell’acqua nei polmoni, dei 4.2 volt o della serie e parallelo (lo sto ancora scrivendo, in realtà).
      Grazie per il supporto e la stima 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...